Cooperativa svizzera
degli artisti interpreti SIG

Kasernenstrasse 15
CH-8004 Zürich
Tel. +41 43 322 10 60
info@interpreten.ch

Rappresentanza degli artisti interpreti

La Cooperativa degli artisti interpreti SIG è l’unica rappresentante degli interessi di tutti gli artisti interpreti della Svizzera. Con oltre 4000 membri individuali è una delle maggiori organizzazioni nella scena culturale e all’interno di questa intrattiene un’ampia rete di rapporti.

La SIG ha contribuito in maniera determinante al consolidamento dei diritti di protezione affini (art. 33ss LDA) nella legislazione svizzera e continua ad impegnarsi per lo sviluppo dei diritti dei musicisti, degli attori e dei ballerini; in breve, di tutti coloro che eseguono un’opera (per la definizione vedi più sotto “la prestazione artistica come termine”).

Definizione della prestazione artistica

Ai sensi della LDA, l’artista interprete è la persona fisica che esegue un’opera o che partecipa sul piano artistico a tale esecuzione.

In questo modo, l’interdipendenza con la nozione d’opera del diritto d’autore è chiaramente stabilita. Solo le persone che eseguono un’opera, vale a dire quelle che l’interpretano artisticamente, sono degli artisti interpreti, ad es. musicisti, attori e ballerini.

La condizione necessaria di una protezione è che la rappresentazione si basi su un’opera. Questa non deve essere per forza protetta affinché si possa parlare di una prestazione protetta. In effetti, anche gli interpreti che eseguono opere il cui periodo di tutela è terminato (ad es. le opere di Mozart e Bach) sono artisti interpreti ai sensi della legge.

Gli sportivi, gli artisti circensi e i presentatori di telegiornali, tra l’altro, non sono degli artisti interpreti, dato che non presentano un’opera. Nella misura in cui non vi è opera, non vi può essere una prestazione artistica.

Anche se vi è un’opera ai sensi della legge, i partecipanti non sono sempre degli artisti interpreti, è il caso ad es. di persone filmate in un documentario che rappresentano loro stesse, senza avere un ruolo da interpretare nel film (l’opera).

Um die Definition für “die künstlerische Darstellung als Begriff” zu sehen, klicken Sie auf den Pfeil neben dem Titel.

SCOPO

La Cooperativa degli artisti interpreti SIG tutela i diritti di protezione affini dei suoi membri e mandanti nei confronti degli utilizzatori e di terzi, nella misura in cui tali diritti non sono da tutelare conformemente al diritto federale da una società di gestione concessionaria (ad es. in Svizzera da Swissperform).
Lotta contro gli utilizzi non autorizzati delle opere dei suoi membri in Svizzera e all’estero e collabora a questo scopo con altre organizzazioni aventi lo stesso obiettivo.
Su mandato delle società di gestione, la SIG può altresì eseguire altri compiti nel campo della documentazione dei diritti e della ripartizione di prodotti sorti dall’utilizzazione di prestazioni agli artisti interpreti, come anche di altre prestazioni di servizio quali la consulenza agli artisti interpreti, indipendentemente dalla loro qualità di membro alla Cooperativa.

La cooperativa tutela gli interessi nazionali degli artisti interpreti in collaborazione e con l’accordo di altre organizzazioni di artisti.

La SIG è una società cooperativa che rappresenta più di 4’000 artisti interpreti singoli.

COMPITI PRINCIPALI

  • rappresentanza degli interpreti e dei loro diritti di protezione affini sul piano politico e legislativo, in seno a organizzazioni e associazioni, networking e lobby
  • gestione e sfruttamento dei diritti degli interpreti a lei ceduti
  • consulenza nel settore “Recorded Performance” (su mandato di Swissperform)
  • ripartizione di determinate indennità dal diritto di protezione affine (su mandato di  Swissperform)

La SIG mette inoltre a disposizione della Fondazione svizzera degli artisti interpreti SIS infrastrutture e personale.

FONDI

La SIG è finanziata con i seguenti fondi:

  • Fondi assegnati da Swissperform per la consulenza agli artisti interpreti.
  • Fondi assegnati da Swissperform per la ripartizione delle indennità percepite dall’utilizzazione delle prestazioni artistiche.
  • Entrate per personale ed infrastruttura per l’amministrazione della Fondazione svizzera degli artisti interpreti SIS.
  • Fondi provenienti dall’utilizzazione delle registrazioni di concerti per le orchestre, i cui diritti sono gestiti collettivamente dalla SIG.
  • Importi provenienti dai diritti gestiti collettivamente, i cui importi singoli sono troppo esigui per essere versati oppure quando le spese amministrative risultano troppo elevate per determinare gli aventi diritto.
  • Utili provenienti da beni immobili e investimenti.

La Cooperativa degli artisti interpreti SIG si prodiga per ottenere con i mezzi a disposizione la miglior performance possibile.

La SIG si adopera inoltre per apportare dei continui miglioramenti organizzativi a favore dei suoi membri. In particolare per far beneficiare gli interpreti dei mezzi a disposizione.

Anche per quanto concerne le entrate, la SIG agisce a beneficio dei suoi membri. Gli importi prelevati alle orchestre per la gestione collettiva dei loro diritti sono molto bassi, dato che costituiscono appena l’8% in casi isolati (solo se l’importo è superiore a CHF 1’000.-) e il 4% per i contratti a durata indeterminata.